MMG E FISIATRA: TERAPIE FISICHE… COME, QUANDO E PERCHE’

Il giorno

Mercoledì 27/10/2021 dalle ore 21:00 alla ore 21:45

è in programma la trasmissione del format “la lente di ingrandimento”

Il Medico di Medicina Generale si trova frequentemente di fronte alla richiesta o al suggerimento di prescrivere delle terapie fisiche riabilitative.

I dati Istat contenuti nel rapporto sulle condizioni di salute e ricorso ai servizi sanitari in Italia e nell’Unione europea, fanno emergere che dei circa 8,5 milioni di persone che hanno difficoltà motorie, di cui 3,7 milioni gravi, chi ricorre al fisioterapista o al chinesiterapista (sono queste le due figure professionali prese in esame dall’Istat) per una terapia del movimento, utilizzo di massaggi o altri mezzi fisici (ad esempio acqua, freddo, calore, luce, ultrasuoni, idroterapia), sono quasi 6 milioni di persone, vale a dure quasi il 70% di chi ha accusato i problemi di movimento.

Ma quali di queste hanno effetto? Quali di queste sono “realmente” indicate e per cosa?

Del resto la causa principale, il dolore, è il motore che da sempre spinge i pazienti che ne sono affetti a chiedere modalità terapeutiche alternative rispetto a fallimenti igienici o terapeutici. Affronteremo il tema dell’indicazione e dell’appropriatezza quali quantitativa dei trattamenti fisici riabilitativi correlati alla patologia muscoloscheletrica.

Ne parleremo con il Prof. Stefano Masiero

Direttore UOC Riabilitazione Ortopedica – Neuroriabilitazione – Azienda Ospedaliera di Padova

Per iscriversi alla diretta streaming, compilare il form sottostante.