TUMORE DELLA PROSTATA: TIGRE O GATTINO?

Il giorno

Mercoledì 30/06/2021 dalle ore 21:00 alla ore 22:30

è in programma la trasmissione del format “la prospettiva angolare”

Il tumore della prostata costituisce circa il 20% di tutte le neoplasie dell’uomo oltre i 50 anni. La sopravvivenza a 5 anni di questa tipologia di neoplasia è rappresentata dall’88% dei casi. Vi sono tuttavia forme molto aggressive con colonizzazioni dolorose e diffuse.

Gli screening hanno consentito una rilevante anticipazione diagnostica di questa patologia, ma il medico di medicina generale è spesso il primo interlocutore a cui si rivolgono i pazienti rappresentando i possibili sintomi di esordio. È necessario quindi effettuare una diagnosi precoce. Inquadrare la neoplasia ed impostare un iter diagnostico e terapeutico appropriati è quindi un’esigenza imprescindibile.

Ne parleremo con il Prof. Alessandro Antonelli, Direttore Clinica Urologia – Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona

e con il Prof. Fabrizio Dal Moro, Direttore Clinica Urologica – Università degli studi di Padova

Per iscriverti alla trasmissione audiovideo compila il form sottostante